Commissione Bilancio, via libera a rendiconto del Consiglio regionale 2021

Illustrata dal presidente Marco Vincenzi ai commissari la proposta di deliberazione consiliare.
La sede del Consiglio regionale. 28/09/2022 - Ok oggi in quarta commissione Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio, presieduta da Fabio Refrigeri, alla proposta di deliberazione consiliare n. 84 del 5 agosto 2022, concernente: “Rendiconto generale del Consiglio regionale del Lazio per l’esercizio finanziario 2021”.

Ampiamente rispettati, a dire del presidente del Consiglio regionale Marco Vincenzi,  gli obiettivi di riduzione dei costi che ci si era prefissi dopo l'interlocuzione con la Corte dei conti, per l'importo complessivo di due milioni di euro circa. Si è agito sulle voci di spesa che non costituiscono oneri obbligatori del Consiglio, secondo quanto riferito dal presidente.

Di diverso avviso si è detto invece il consigliere Massimiliano Maselli, per il quale anche in questo rendiconto non si ravvisa una seria volontà di fare una vera e propria spending review, dal momento che vi sono altre voci di costo che avrebbero potuto subire tagli: un esempio è quello del servizio di vigilanza, secondo il consigliere di Fratelli d’Italia. Tutto questo senza naturalmente intaccare i costi obbligatori, ha concluso Maselli, che ha espresso perplessità anche sui bandi per il personale, pubblicati a poco tempo dal termine della legislatura. 

Rinviati all’Aula invece gli emendamenti riguardanti i punti all’ordine del giorno dei lavori del Consiglio di oggi.

  A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su