Diritti delle persone con disabilità, quasi terminato l'iter della proposta in commissione

Finito l'esame degli articoli e inviato in commissione bilancio quello finanziario da parte della commissione settima del Consiglio.
Disabilità. 14/02/2022 - Ripreso oggi e portato a termine, per il momento, in commissione settima del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Rodolfo Lena, l’esame dell’articolato della proposta di legge n. 169 del 21 giugno 2019,  concernente: “Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità”.  La proposta va ora in commissione quarta, Bilancio, per l’esame della norma finanziaria, articolo 16 della stessa.

Sono stati infatti votati e approvati oggi dalla commissione una serie di emendamenti a firma della consigliera Valentina Grippo del gruppo misto, interamente sostitutivi degli articoli dal 4 al 15 della proposta, che di conseguenza hanno fatto decadere tutti gli altri emendamenti presentati ai detti articoli. Unica eccezione, come detto per l’articolo 16, la norma finanziaria, inviata alla commissione bilancio per l’esame di competenza.

In seguito, una serie di emendamenti contenenti articoli aggiuntivi, a firma, oltre che di Grippo, di Marta Bonafoni della lista Zingaretti, Paolo Ciani del Centro solidale-Demos, Devid Porrello del Movimento 5 stelle, venivano ritirati dai rispettivi presentatori, che si riservavano una presentazione degli stessi nel corso dell’esame della proposta di legge in Aula, una volta che, approvata la norma finanziaria da parte della commissione bilancio, la settima commissione abbia espresso il voto finale sulla proposta.

I primi tre articoli della proposta di legge erano invece stati approvati dalla commissione nella seduta del 16 novembre scorso,  come riformulati attraverso altrettanti subemendamenti presentati dalla consigliera Valentina Grippo del gruppo misto. Successivamente, il 22 novembre, si era tenuta in settima commissione una audizione su temi connessi a questa proposta di legge con due organismi, la Consulta regionale per i problemi della disabilità e dell’handicap e la Consulta per la salute mentale. . A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su