home / archivio notizie / dettaglio notizia

Consiglio regionale, approvate sette mozioni

Ecco gli impegni votati dall’aula nella parte conclusiva della seduta di oggi.
Un particolare dell'aula consiliare.15/06/2022
Il Consiglio regionale, nella seduta odierna, ha approvato sette mozioni, sia di maggioranza che di opposizione.

In sintesi:
  • mozione 617, con la quale si impegna la giunta a intervenire sul ministero della Salute per l’inserimento della sindrome di Sjögren nei Livelli essenziali di assistenza, come malattia rara;
  • mozione 619, con la quale si chiede l’immediata soluzione dei problemi informatici del sistema Sirse, attraverso il quale si chiede l’accreditamento per i servizi educativi;
  • mozione 625, che prevede l’impegno della Giunta a intervenire sui ministeri competenti per scongiugurare la chiusura dello stabilimento Leonardo Spa di Pomezia;
  • mozione 626, che impegna la Giunta a istituire presso tutte le Asl percorsi per la medicina di genere Lgbtq+ e chiede di prevedere la rappresentanza delle associazioni Lgbtq+ nell’osservatorio per le pari opportunità;
  • mozione 633: con la quale si chiede alla giunta di emettere un nuovo bando che preveda voucher per centri estivi per bambini e ragazzi, estesi anche ai minori provenienti dall’Ucraina;
  • mozione 520: con la quale si chiede alla Giunta di valutare istituzione di un monumento naturale alla foce del Tevere e attivarsi insieme a Comune Fiumicino per realizzare, nella stessa zona, un’area didattico-naturalistica e  nuovi percorsi naturalisti didattici per le scuole di ogni ordine e grado;
  • mozione 634, che chiede alla Giunta un tavolo istituzionale per la difesa dell’occupazione nella piattaforma logistica di Anagni.
A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Ufficio Stampa


Condividi su