home / archivio notizie / dettaglio notizia

Approvati 7 ordini del giorno collegati alla legge di Stabilità

Un particolare dell'aula consiliare.19/01/2022
Il Consiglio regionale del Lazio, nella seduta odierna, ha approvato 7 ordini del giorno collegati alla legge di Stabilità regionale 2022 e ne ha respinti 14. Sono passati due ordini presentati dalla consigliera Francesca De Vito  che impegnano la Giunta a riconoscere la lingua dei segni (LIS), nell’amministrazione regionale, il secondo, invece, è una richiesta di adempimento al Regolamento regionale sulle Disposizioni attuative ed integrative della legge per la valorizzazione e lo sviluppo dell’artigianato nel Lazio. Passati anche gli ordini del giorno presentati da Forza Italia e illustrati dal consigliere Fabio Capolei, per l’istituzione dello psicologo della scuola, al fine di arginare i disagi conseguenti alla pandemia, e un fondo contro la violenza di genere che vada ad incrementare anche quelli già esistenti a favore di associazioni ed Enti che si occupando delle vittime. Il Consiglio su proposta della consigliera Laura Cartaginese, impegna la Giunta alla messa in sicurezza e rifacimento della strada via Quintiliolo di Tivoli , importante strada di collegamento per la cittadina. Infine, è passato su proposta di Sergio Pirozzi, l’ordine del giorno per l’aggiornamento del prezziario della Regione Lazio, affinchè si possa accelerare sui lavori di ricostruzione di Amatrice e Accumuli. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Ufficio Stampa


Condividi su