Turismo, concluso l'esame dell'articolato della proposta di legge 274

Inasprimento delle sanzioni per l'esercizio abusivo di attività recettive e agenzie viaggi.
23/11/2021 -

Si è concluso oggi in V commissione presieduta da Gaia Pernarella, l’esame degli emendamenti e dei subemendamenti relativi alla proposta di legge n. 274 del 1° febbraio 2021, di modifica alla legge regionale 6 agosto 2007 n.13. La legge ora passerà in commissione Bilancio per il parere sulla norma finanziaria.

All’esame dell’articolato era presente anche l’assessore al Turismo Valentina Corrado.

Oggi sono stati votati tutti gli articoli dal 29 al 39. Tra le riformulazioni dell’assessore va segnalato l’emendamento all’art.34 che prevede l’inasprimento delle sanzioni amministrative da 5000 a 20.000 euro, per chiunque intraprenda o svolga in forma continuativa od occasionale, anche senza scopo di lucro, le attività di agenzie di viaggi e turismo, in mancanza di SCIA. Nella stessa direzione l’emendamento, approvato, della consigliera Francesca De Vito, che prevede in caso di reiterazione delle violazioni ai commi dell’art.34, sanzioni applicabili nella misura del doppio di quella inizialmente erogate e introduce la possibilità per l’ente competente di disporre il divieto di prosecuzione dell’attività per 30 giorni. Decaduti molti emendamenti della Lega per assenza dei proponenti.

Questa legge che si compone di 42 articoli razionalizza e aggiorna le funzioni degli enti territoriali coinvolti, adeguando la governance regionale della Lr 13/2007 con quanto previsto dalla Legge di stabilità regionale del 2016, in attuazione con la c.d. Legge Delrio. Nella relazione alla legge è evidente che le modifiche proposte scaturiscono da una valutazione dell’effettivo stato di attuazione della vigente normativa, con disposizioni di fatto superate per vari motivi  e da esigenze generalizzate di semplificazione amministrativa , oltre che di adeguamento all’evoluzione del settore turistico.

  A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su