Comitato controllo contabile, ok a rendiconti enti e organismi strumentali della Regione

Il voto all'unanimità nella seduta alla Pisana.
L'ingresso della Pisana. 24/11/2021 - Ok oggi dal Comitato regionale di controllo contabile ai rendiconti generali annuali degli enti e degli organismi strumentali della Regione Lazio. Alla seduta ha partecipato anche, in videocollegamento, il vicepresidente della Giunta regionale Daniele Leodori.

Il parere, espresso ai sensi dell’art. 52, comma 2, della legge regionale 12 agosto 2020, n. 11, è arrivato all’unanimità dei presenti, vale a dire il presidente Giancarlo Righini di Fratelli d'Italia e i consiglieri Gaia Pernarella del Movimento 5 stelle, Fabio Refrigeri del Partito democratico e Angelo Tripodi della Lega.

Come spiegato, prima di dichiarare chiusa la seduta, da parte del presidente, la prossima tappa dei lavori del Co.re.co.co. sarà costituita dal parere sul rendiconto generale della Regione, che però dovrà essere preceduta dalla approvazione della proposta di legge n. 311 del 2021, concernente Disposizioni per l’adeguamento della normativa e del bilancio regionale al giudizio di parificazione del rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2020. Tale proposta di legge è già all’ordine del giorno dei lavori del Consiglio regionale.

In apertura, Righini aveva posto l’accento su due problemi, il ritardo cronico nella presentazione degli atti da parte degli enti, per il quale ha annunciato di voler proporre meccanismi sanzionatori, e il mancato insediamento dei consigli direttivi degli enti parco, che è un’incombenza del Consiglio. Aveva inoltre ringraziato Eugenio Patanè per l'attività da lui svolta in seno al Comitato, prima di dare le dimissioni da consigliere a causa del nuovo incarico politico assunto a Roma capitale.

  A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su