Via libera in commissione Sanità alla legge sui diritti delle persone con disabilità

Il testo verrà trasmesso all’aula consiliare per l’esame definitivo. Stanziati 5,5 milioni di euro per il triennio 2022-2024.
12/05/2022 - La commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare, del Consiglio regionale del Lazio ha approvato all’unanimità la proposta di legge n. 169 del 21 giugno 2019, concernente: “Promozione delle politiche a favore dei diritti delle persone con disabilità”. Il voto definitivo è arrivato oggi, insieme all’approvazione di tutti gli emendamenti di natura finanziaria votati ieri in commissione Bilancio. Il testo ora verrà trasmesso all’aula consiliare per l’esame definitivo.

Si tratta di un provvedimento dedicato alla piena inclusione delle persone con disabilità (come vengono d’ora in poi definite, in luogo di persone disabili), attraverso una serie di interventi posti in essere dalla Regione. Si va dalla rimozione delle barriere (da intendersi non solo in senso fisico) alla promozione del ruolo regionale di coordinamento delle politiche in favore delle persone con disabilità, dal favorire l’accesso alle tecnologie digitali e ai servizi pubblici alla previsione di premialità per i comuni virtuosi. Sono previsti, inoltre, la promozione di campagne informative, la raccolta di dati statistici sul fenomeno, la promozione di accordi con istituti di ricerca. Importante anche la previsione di una partecipazione attiva delle persone con disabilità e delle organizzazioni sociali ai processi di coprogrammazione e di coprogettazione degli interventi previsti dalla legge.

Votato oggi anche il nuovo articolo 16 della proposta di legge, approvato ieri in commissione Bilancio, che istituisce due nuovi fondi: il primo servirà a coprire le nuove spese per la parte corrente ed è pari a un milione di euro per il 2022 e 1,5 milioni per ciascuna delle due annualità successive; il secondo, parì a 500mila euro per ciascuna delle tre annualità dal 2022 al 2024, servirà a finanziare le attività in conto capitale. Il totale dello stanziamento previsto per il triennio 2022-2024 ammonta quindi a 5,5 milioni di euro. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su