home / patrocini e contributi

Patrocini e contributi

Patrocini

L'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio può concedere il suo patrocinio ad iniziative promosse da Enti pubblici e privati, associazioni di categoria, organismi rappresentativi di forze sociali e sindacali, che siano dirette a valorizzare momenti di confronto e di approfondimento di temi sociali, economici e culturali coerenti con l'attività istituzionale propria del Consiglio Regionale.

La concessione del patrocinio non comporta né l'erogazione di contributi, né alcuna partecipazione alle spese organizzative della iniziativa o manifestazione.

La concessione del patrocinio deve essere evidenziata attraverso l’inserimento dello stemma del Consiglio regionale e dell’indicazione che la manifestazione si svolge “con il patrocinio del Consiglio regionale” sui documenti ufficiali della manifestazione e su tutto il materiale promozionale, divulgativo e pubblicitario utilizzato per la comunicazione e la promozione dell'evento.

La richiesta di patrocinio, redatta su carta intestata e firmata dal legale rappresentante dell’organismo richiedente, deve essere indirizzata al Presidente del Consiglio, indicando con precisione il tipo di manifestazione o di iniziativa per le quali si richiede il patrocinio e la data ed il luogo precisi di svolgimento. Inoltre, deve essere corredata da tutta la documentazione relativa all’evento, come i preventivi di spesa, le eventuali schede illustrative e i dépliant.

Scrivi a:
Presidente del Consiglio regionale del Lazio

Via della Pisana, 1301 – 00163 ROMA
e-mail: dleodori@regione.lazio.it

Contributi

Al seguente link è disponibile il modello di domanda utilizzabile per la sola concessione di contributi di cui all’articolo 8 del “Regolamento per la concessione di contributi, ai sensi dell'articolo 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche, in applicazione della Legge regionale 15 maggio 1997, n. 8 e successive modifiche, e della Legge regionale 16 novembre 2015, n. 15”, di cui all’Allegato A alla deliberazione dell’Ufficio di Presidenza 3 dicembre 2015, n. 127. L’iniziativa oggetto di domanda di contributo, ai sensi della richiamata disposizione regolamentare, deve necessariamente rientrare in una o più delle fattispecie di seguito elencate:
  1. iniziativa diretta al perseguimento di finalità di solidarietà e aiuto ad altre popolazioni colpite da calamità naturali o da altri eventi di natura eccezionale ai sensi dell’articolo 4, comma 4 del Regolamento di cui trattasi;
  2. iniziativa fortemente radicata sul territorio e con caratteri di continuità e ricorrenza;
  3. iniziativa contenente elementi di forte originalità, promozione e comunicazione tali da assicurare, congiuntamente, un elevato livello di visibilità mediatica, attrattività e supporto all’economia locale.

La mancata deliberazione di concessione del contributo entro la data di avvio dell’iniziativa indicata dal soggetto richiedente nel modello di domanda, equivale alla mancata concessione del contributo stesso.

La domanda deve essere inviata all’attenzione del Presidente del Consiglio regionale, ai seguenti indirizzi e-mail: presidentecrl@regione.lazio.it.

Allegati

Condividi su