Al via i lavori per leggi a favore della parità e contro le discriminazioni di genere

Mattia (Pd): “La legge prevede una lista di tutte quelle aziende che nella Regione Lazio applicano la parità salariale”.
05/12/2019 - Quattro proposte di legge con un unico obiettivo: prevenire e contrastare le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere. Di questo si è discusso nella seduta odierna della commissione Lavoro, formazione e pari opportunità, presieduta da Eleonora Mattia.  Dopo l’esame abbinato delle diverse proposte di legge, la commissione ha votato per la stesura del testo unificato, elaborato da una sotto sottocommissione.  Presente alla seduta anche l’assessora Giovanna Pugliese che ha dichiarato: “quattro proposte di legge sullo stesso argomento, vuol dire che ci troviamo di fronte a una legge necessaria. Mi auguro si arrivi presto a un testo unificato per dare un segnale importante dalla nostra Regione”.

A seguire, la commissione ha esaminato altre due proposte di legge, ma questa volta sul tema della parità retributiva donne/uomini e di valorizzazione della donna nell’imprenditoria.

Roberta Lombardi (M5S), nella sua proposta ha riportato i numeri dell’indagine Eurostat, dove si evince come nel settore privato le donne guadagnano il 17,9% in meno degli uomini, mentre, nella pubblica amministrazione – dove i contratti non sono personalizzati e si entra per concorso – la differenza scende al 4,4%.   Numeri che indicano, nero su bianco, quanto ancora forte sia la discriminazione salariale di genere in Italia. Colmare il divario retributivo e promuovere una serie di azioni positive per il sostegno alla sfera lavorativa della donna sono, invece, i principi che hanno ispirato la proposta di legge di Eleonora Mattia. La legge prevede, tra le altre cose, una lista di tutte quelle aziende che nella Regione Lazio applicano la parita’ salariale..La commissione ha deciso, con voto unanime, di adottare come testo base quello presentato dalla presidente di commissione, Eleonora Mattia (Pd): “Disposizioni per la promozione della parità retributiva tra i sessi, il sostegno dell’occupazione e dell’imprenditoria femminile di qualità, nonché per la valorizzazione delle competenze delle donne”.” A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio