Commercio, proseguono le audizioni sulla proposta di legge n.37

Interventi di Unindustria, Ance Lazio, Cna Lazio, Unioncamere e Cciaa delle province del Lazio.
Attività artigianale. 09/10/2018 - Proseguono le audizioni in commissione Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione, sulla proposta di legge regionale n. 37 del 20 giugno 2018, concernente: "Disciplina del commercio e della somministrazione di alimenti e bevande". Dopo le audizioni con i rappresentanti delle categorie degli esercenti e delle cooperative, oggi la undicesima commissione, presieduta da Massimiliano Maselli (NcI), ha incontrato le associazioni industriali e le camere di commercio.

Dalle audizioni è emersa la richiesta di procedere rapidamente all’aggiornamento delle norme regionali che disciplinano il commercio. I rappresentanti di Unindustria, Ance Lazio, Cna Lazio, Unioncamere Lazio e delle Camere di Commercio, industria, artigianato e agricoltura (Cciaa) delle cinque province laziali, hanno espresso giudizio positivo sulla proposta, suggerendo anche qualche osservazione per migliorare il testo, soprattutto in materia di formazione, aggiornamento, controlli e servizi telematici.

Anche oggi Maselli ha assicurato che la tempistica "sarà rapida e che le audizioni saranno sicuramente strumento utile a presentare un testo che possa rispondere finalmente alle attese del settore". A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio

Condividi su