Ottava commissione approva risoluzione su crisi Alitalia

Votato all’unanimità il documento con cui si condividono le proposte del Comune di Fiumicino e che impegna la Giunta regionale a intervenire.

13/04/2017 - La commissione Attività produttive del Consiglio regionale, presieduta da Daniele Fichera ha approvato all’unanimità una risoluzione sulla crisi Alitalia, con la quale impegna la Giunta regionale ad attivarsi per fronteggiare la crisi, sia presso il Governo nazionale e sia direttamente, valutando “forme di impegno adeguate e compatibili” con le proprie competenze.

Contemporaneamente, con il documento approvato oggi, la commissione ha condiviso i contenuti della “Proposta per un rilancio”, approvata nei giorni scorsi dal Consiglio comunale di Fiumicino, con la quale, tra l’altro, si è richiesto al Governo di impegnare e coinvolgere nell’operazione di rilancio della società le aziende partecipate e controllate che operano nei settori dei trasporti, dell’ingegneria e dell’energia.

Tale documento era stato illustrato in ottava commissione, lo scorso 11 aprile, dal sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, accompagnato in audizione dal vicesindaco, dal presidente del Consiglio comunale e da tutti i capigruppo consiliari. Presente anche l’assessore regionale al Lavoro, Lucia Valente.

In quell’occasione, il presidente Fichera aveva annunciato che la commissione si sarebbe attivata per votare al più presto una risoluzione bipartisan di sostegno all’iniziativa. E dunque, oggi, è arrivato il voto unanime al documento sottoscritto dallo stesso Fichera, dai vicepresidenti della commissione, Riccardo Valentini (Pd) e Giancarlo Righini (FdI), e dai consiglieri Pietro Di Paolantonio (Cuoritaliani), Daniela Bianchi (Mdp), Silvana Denicolò (M5s) e Luca Malcotti (Cuoritaliani).

Rinviato a giovedì 27 aprile l’esame della proposta di deliberazione consiliare concernente il piano triennale per la cooperazione. A cura dell'Ufficio stampa del Consiglio Regionale del Lazio